Back to Blog

Quali strumenti esistono per proteggere la proprietà intellettuale della mia APP?

A partire dal lancio dell’Apple IPhone e dall’inaugurazione dell’AppStore nel 2008, l’uso delle principali app per dispositivi mobile è diventato popolare in tutto il mondo. Tra le aziende si è diffusa la tendenza a creare le loro APP proprietarie, con l’obiettivo di consolidare un legame diretto con gli utilizzatori previsti.

Quali sono gli aspetti importanti legati ai tuoi diritti di proprietà intellettuale di una APP? È possibile proteggere questa risorsa? Quali strumenti ha a disposizione un’azienda per tutelare le sue APP?

Elena Brioschi illustra le azioni fondamentali da intraprendere per assicurare la tutela dei diritti di proprietà intellettuale della tua APP.

Verifica che il copyright e i diritti relativi al design della tua APP siano detenuti dalla tua azienda

Una app consiste fondamentalmente in un software. Il codice sorgente originale del programma è automaticamente protetto dal diritto d’autore in quanto opera letteraria, frutto dell’ingegno a carattere creativo. Il copyright non impedisce che altri soggetti possano creare delle app per svolgere le stesse funzioni, ma è utile per evitare che il programma che determina il funzionamento della app sia copiato direttamente.

Nella fase iniziale, il diritto d’autore della app appartiene allo sviluppatore o alla software house di cui fa parte, a meno che non sia trasferito tramite un contratto scritto firmato dallo sviluppatore/dalla software house e dall’azienda committente.

Nel caso in cui un team di persone costituisca un nuovo business e uno di loro sia il responsabile della scrittura del codice sorgente, il diritto d’autore spetta a quest’ultimo, a meno che non si decida di trasferire tramite un contratto scritto una quota di proprietà del copyright ad altri membri del team o direttamente alla nuova impresa.

Un accordo scritto dovrebbe essere sempre sottoscritto anche per proteggere i lavori di design affidati a soggetti terzi, come per esempio la creazione del logo per la tua APP.

Registra i tuoi marchi

Adottare le misure necessarie per tutelare il nome e il logo della APP che appariranno sullo schermo dello smartphone o del tablet è un’azione che scoraggia i competitors dallo sviluppo di una loro app con un nome e logo uguali o simili alla tua. Nelle app di gioco, anche i nomi dei personaggi devono essere presi inconsiderazione come un elemento da proteggere.

I marchi registrati possono acquistare un valore notevole nel tempo, contribuendo a incrementare il successo della tua APP.

Registra i tuoi design

Valuta se è il caso di proteggere gli aspetti grafici delle tue APP: sfondi, icone e interfacce grafiche per gli utenti. Questa azione ti garantisce una protezione supplementare sugli aspetti visivi degli elementi della APP.

Applica gli Accordi di Non Divulgazione (NDA)    

Gli accordi di non divulgazione, o accordi di riservatezza, sono dei contratti con valore legale tra diversi soggetti che desiderano diffondere determinate informazioni in modo controllato.

Sottoscrivere un NDA ti permette di confrontarti sulla tua APP con interlocutori esterni, limitando la loro possibilità di passare liberamente le informazioni a terze parti. Questa condizione ti consente di dialogare con sviluppatori o aziende che potrebbero essere interessati a collaborare allo sviluppo della tua APP, offrendoti uno strumento legale a cui fare ricorso nel caso in cui divulgassero alcune informazioni senza il tuo consenso.

Tieni traccia del tuo processo di lavoro

Tieni un registro dettagliato del percorso di sviluppo della tua APP. Questa abitudine ti aiuterà non solo ad avere a disposizione una catena di prove nel caso dovessi procedere a un’azione legale contro qualcuno che abbia copiato la tua APP, ma anche a ricostruire la cronologia e la storia dello sviluppo del progetto se dovessi essere accusato di aver copiato la app di altri.

Contact Us

Speak to our attorneys to find out more.

RECENT ARTICLES

Perché è importante proteggere la mia proprietà intellettuale?
8 Luglio 2021
Marchio Storico di Interesse Nazionale: Una Opportunità?
21 Dicembre 2020
La Ricetta Italiana per Marchi, Design e Brevetti
27 Marzo 2020