Back to Legal Updates

Brexit e Disegni e Modelli – Che Cosa Dovete Sapere, Quando Mancano Solo Quattro Mesi

Punti Salienti – Disegni e Modelli

  • Qualora venga raggiunto un accordo, è proposto un periodo transitorio e lo status quo verrà probabilmente mantenuto fino al 31 dicembre 2020;
  • Successivamente, oppure in caso di Brexit senza accordo il 29 marzo 2019, le Domande/Registrazioni di Disegni e Modelli Comunitari non comprenderanno più il Regno Unito;
  • Le domande/registrazioni nazionali britanniche di disegni e modelli rimarranno invariate.

Perderò il mio diritto alla tutela nel Regno Unito conferito dalla mia Registrazione di Disegno o Modello Comunitario (DMC UE)?

  • Il Governo britannico ha dichiarato formalmente in un avviso tecnico che i titolari di DMC UE non perderanno i loro diritti;
  • L’Accordo per il Recesso afferma che verranno create registrazioni equivalenti britanniche “clonate”, che rispecchiano le registrazioni di DMC UE esistenti, conservando le date di deposito, di registrazione e di rinnovo e le date di priorità;
  • L’Ufficio della Proprietà Intellettuale Britannico invierà automaticamente e gratuitamente la comunicazione dei nuovi dati di registrazione;
  • L’avviso tecnico afferma che questo avverrà indipendentemente dal raggiungimento o meno di un Accordo per il Recesso;
  • Per le domande di DMC, invece, non è prevista la creazione automatica di registrazioni britanniche “clonate” – i titolari di domande di DMC UE avranno nove mesi di tempo per effettuare a proprie spese il rideposito conformemente alla legislazione nazionale e mantenere la data di deposito UE. Non verrà inviata alcuna notifica ufficiale.

Problemi

Le domande di DMC UE depositate ora potrebbero non essere registrate entro il 29 marzo 2019 nel caso in cui non venga raggiunto un accordo, o se la pubblicazione viene rinviata;

Una domanda di disegno o modello in circostanze ordinarie non deve essere depositata più di 12 mesi dopo che il disegno o modello è stato divulgato, ma una domanda di disegno o modello britannico depositata nel periodo di nove mesi dopo la Brexit potrebbe essere di dominio pubblico da più di 12 mesi alla data di deposito e pertanto non essere considerata nuova. Non è stata data conferma che varrà solo la novità derivante dalla registrazione UE;

In caso di Brexit senza accordo, è probabile che l’Ufficio della Proprietà Intellettuale Britannico crei i diritti “clonati” dopo l’evento anziché prima (la proposta attuale prevede che le registrazioni “clonate” siano create nel periodo di transizione) e questo potrebbe generare incertezza nel periodo transitorio nel caso sia necessario far valere in giudizio i diritti nel Regno Unito.

Raccomandazioni

I nuovi disegni e modelli dovrebbero essere depositati sia come registrazioni di disegni e modelli britannici, sia come registrazioni di disegni e modelli comunitari, qualora vi sia interesse per il Regno Unito;

Questo vale particolarmente se è necessario il rinvio della pubblicazione del disegno o modello o se il disegno o modello è già di dominio pubblico anche se non sono ancora trascorsi i 12 mesi di grazia al momento del deposito;

I titolari di domande/registrazioni di DMC UE che sono di dominio pubblico da meno di 12 mesi dovrebbero depositare le corrispondenti domande di disegno o modello britannico prima della scadenza del periodo di 12 mesi di grazia.

Per i DMC UE che sono di dominio pubblico da più di 12 mesi, il rideposito effettuato ora non comporterebbe una valida registrazione di disegno o modello, pertanto i titolari di DMC UE esistenti dovrebbero attendere di ricevere la registrazione britannica clonata.